INAUGURAZIONE

Si è svolta nella mattinata di oggi, 14 maggio, la cerimonia di inaugurazione della rinnovata Palestra di Ginnastica di via Caduti Medesi , sede della prestigiosa società Ginnastica Meda e fucina di campioni della Ginnastica Artistica medese e nazionale, tra i quali spicca la meravigliosa Medaglia d’Oro Olimpica alla sbarra di Atene 2004 del concittadino Igor Cassina, onore e vanto dello sport italiano e medese.

Alla presenza dei massimi dirigenti della Federazione Ginnastica d’Italia, il presidente federale Gherardo Tecchi, del presidente onorario Riccardo Agabio, del Presidente della Ginnastica Meda Angelo Buraschi, del sindaco della città brianzola Luca Santambrogio, del vicesindaco Alessia Villa, dell’ex assessore allo sport di Regione Lombardia ed attuale delegato coni per Monza/ Brianza Martina Cambiaghi, di alcuni componenti della Giunta cittadina, della medese Raffaella Masciadri ex nazionale di basket e delegata del coni per gli atleti italiani, il rev.Don Fabio Ercoli vicario della parrocchia centrale di Santa Maria Nascente, il quale ha benedetto la struttura, considerata tra le più moderne ed attrezzate d’Italia ma anche d’Europa.

Come ha sottolineato il primo cittadino, che ha ripercorso le vicende che hanno portato alla riapertura di un luogo moderno ed innovativo, simbolo per lo sport medese e nazionale e che, nonostante lo stop forzato per il Covid, è stata portata avanti con caparbietà ed abnegazione da molti attori in campo tra i quali l’amministrazione Regionale, Comunale, la Federazione Ginnastica d’Italia con Ginnastica Meda, imprenditori ed operatori economici di Meda che hanno creduto e voluto il progetto che ha restituito allo sport un luogo importante per i giovani. Come ha ricordato anche il presidente Federale Tecchi, Meda ed i suoi campioni, del passato e, speriamo, del futuro, sono una grande realtà della ginnastica artistica sulla quale ha puntato e punta da sempre la federazione.

Presenti alla inaugurazione moltissimi cittadini che hanno affollato la palestra anche sul piazzale esterno della struttura. Molto gradita la presenza del grande allenatore di nazionalità Ucraina Eugeni Shenderey, che ha frequentato nel passato per lunghi anni l’impianto di via Caduti Medesi contribuendo alla crescita sportiva dei tanti campioni che hanno onorato con le loro vittorie la Ginnastica Meda e Nazionale.

Applauditissimo il discorso del presidente Angelo Buraschi, molto felice di vedere finalmente la palestra animarsi di giovani atleti che intraprendono e percorrono la difficile strada della Ginnastica Artistica, fatta di sacrifici e perseveranza nell’obbiettivo di raggiungere il risultato ma soprattutto di crescere nello sport come nella vita.

Chiamato da tutti ed omaggiato da una standing ovation , seppur sacrificata dal ridotto spazio per il pubblico di un impianto creato solo per il puro allenamento, il fautore delle grandi vittorie della Ginnastica Meda che annovera undici scudetti di Campione d’Italia a squadre ed innumerevoli titoli regionali, nazionali, mondiali ed olimpici, Maurizio Allievi.

Maurizio ha ricordato commosso con poche parole cosa significano per lui e per tutti gli amanti dello sport la Ginnastica Artistica e la Ginnastica Meda , la sua casa.

Concludiamo con una menzione ed un ricordo particolare per questa gloriosa società sportiva della città, società che sta per raggiungere il mezzo secolo di vita, ma che affonda le sue radici molto più lontano a fine ottocento, quando su in collina là, presso la primordiale palestra del vecchio Oratorio Maschile di Meda , nasceva la ” Forza e Virtù ” antesignana della grande e gloriosa Ginnastica Meda.

Antonio Galimberti

Buone notizie! Il 24 maggio si riapre

Per poter permettere a tutti di allenarsi, quest’anno facciamo i corsi estivi🥳 Per i mesi di giugno e luglio la palestra sarà aperta, offrendo a tutti la possibilità di allenarsi.Ripartono i corsi per adulti, i corsi base di Ginnastica Artistica Maschile e Femminile e la psicomotricità, negli stessi giorni e orari come prima dell’interruzione. Vi aspettiamo numerosi!

La GINNASTICA MEDA augura a tutti i ginnasti, alle loro famiglie e ai simpatizzanti di trascorrere serenamente le FESTIVITA’ NATALIZIE e che il nuovo anno sia per tutti fonte di gioia e prosperità.

DON GIOVANNI

Ieri sera abbiamo ricevuto la gradita visita di Don Giovanni Calastri, il quale ha accettato l’invito del nostro presidente di venire in palestra per la benedizione natalizia.

Don Giovanni ha frequentato i nostri corsi di ginnastica quando era un ragazzino, insieme a sua sorella Altea; pertanto è stato emozionante rivederlo e sentire dalla sua voce i ricordi ancora vivi in lui degli allenamenti e dei momenti gioiosi e giocosi che ha trascorso da noi.

Grazie, Don Giovanni, per essere stato con noi e per aver condiviso un momento di raccoglimento in vista della festività del Santo Natale.

Da parte di tutti noi, ginnasti, tecnici e dirigenti della Ginnastica Meda, auguri di BUON NATALE  e di un felice anno nuovo ricco di serenità e gioia, a te, alla tua famiglia e alla tua comunità.

LA GINNASTICA MEDA GAM PROMOSSA IN A1

Grande soddisfazione per il sodalizio medese che al Pala Vesuvio di Napoli, teatro della Final Six, sabato pomeriggio 21 novembre ha centrato l’obiettivo della stagione, conquistando la promozione nella serie maggiore.

Con la nuova formula del campionato 2020, nella semifinale di sabato si sono svolti gli scontri diretti tra le migliori sei squadre classificate nella regular season. Il sorteggio ha posto di fronte alla Ginnastica Meda (settore maschile) la temibile squadra di Mortara, la Costanza Massucchi; ed in effetti il “faccia a faccia” tra le due squadre lombarde si è rivelato uno scontro molto serrato, combattuto, un “testa a testa” emozionante che ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino all’ultima rotazione. Solo al volteggio, infatti, ultimo attrezzo di gara, due salti ben eseguiti hanno permesso ai ginnasti di Meda di superare i rivali e di accedere alla finalissima di domenica mattina, ma soprattutto di guadagnarsi la promozione nella serie A1.

Gara al cardiopalma, dall’esito incerto fino alla fine, ma proprio per questo molto emozionante, che ha fatto esplodere di gioia FABIO BIANCHI, DAVIDE OPPIZZIO, JACOPO VOLTAN e MARIO MACCHIATI, i componenti della squadra medese impegnata a Napoli, e naturalmente tutto il sodalizio medese che, da casa, purtroppo senza nessuna diretta, ha seguito la gara grazie agli aggiornamenti del tecnico FRANCO GIORGETTI in collegamento sulla chat di WhatsApp

La felicità per il meritato ritorno in A1 non ha però distratto i medesi nel mantenere la giusta concentrazione anche per la finale di domenica mattina 22 novembre, epilogo del campionato di serie A2, per tentare di concludere con lo scudetto della seconda categoria.

Anche per la finale, con lo scontro diretto tra un ginnasta per ognuna delle tre squadre partecipanti, la gara si è rivelata subito combattuta e dal risultato incerto; alla fine, nonostante un’ottima gara, Meda ha concluso al secondo posto, lasciando il titolo di campione d’Italia della serie A2 alla Ginnastica Ferrara.

“E’ stato un fine settimana intenso e ricco di emozioni” – questo il commento a caldo del tecnico Giorgetti, sempre presente a bordo campo in tutto il cammino del campionato – “Il nostro obiettivo era il ritorno in A1 e abbiamo dato il massimo in ogni gara per raggiungerlo. La soddisfazione è naturalmente grande, perché una società blasonata come la nostra merita di gareggiare nella serie maggiore. Anche il secondo posto nella finalissima di domenica va bene e comunque il titolo di vice campioni d’Italia della seconda categoria è meritato. Una riflessione è doverosa sulla nuova formula della Final Six che, se nelle intenzioni della FGI è stata adottata per rendere più vivace la gara, può rivelarsi penalizzante e capovolgere la testa della classifica, beffando anche quelle squadre che si sono classificate ai primi posti nella regular season. Da ultimo, non posso che elogiare la prestazione dei nostri ginnasti che hanno condotto un campionato sempre da protagonisti e, nonostante i problemi legati alla ristrutturazione della palestra e alla pandemia, hanno saputo reagire e dimostrarsi più forti delle difficoltà per ottenere la promozione; promozione a cui hanno contribuito anche FRANCESCO ORSETTI e DAVIDE BERETTA, quest’ultimo purtroppo fermato da un recente infortunio.”

SI RICOMINCIA !!!

Dopo mille peripezie, il 14 settembre si riapre…e lo si fa alla grande!

Con la nostra nuova Palestra, piu corsi per adulti e bambini.

Noi ci siamo.

Pronti e carichi, come sempre…

…e voi…? Vi aspettiamo

SOSPENSIONE CORSI GINNASTICA ARTISTICA

In ottemperanza alle disposizioni del CONI e della REGIONE LOMBARDIA in relazione alla diffusione del Coronavirus, i corsi dell’A.S.D. GINNASTICA MEDA sono momentaneamente sospesi a partire da lunedì 24 febbraio.

Sarà ns. premura comunicare tempestivamente la ripresa dei corsi.

Questa misura si intende esclusivamente come azione volta alla cautela ed alla prevenzione.

A.S.D. GINNASTICA MEDA

Ginnastica in lutto

Ecco l’ultimo pensiero che il Prof. Bruno Grandi, protagonista della ginnastica mondiale, ci ha rivolto alla vigilia dei Campionati Italiani Assoluti di Ginnastica Artistica e Trampolini Elastico:

Il fortunato vincitore della sottoscrizione a premi organizzata dalla Ginnastica Meda in occasione dei Campionati Assoluti 2019 di ginnastica artistica e trampolino elastico, è il possessore del biglietto estratto al PalaMeda in data 15.09.19:

N°06460

il quale si aggiudica la splendida Toyota Aygo,

CONGRATULAZIONI !!!!